VIGILANZA CASERMA MASSARELLI – ATTEGGIAMENTO DISCUTIBILE DELL’AMMINISTRAZIONE

Cari colleghi.

Verso la fine dell’anno scorso, come ben saprete, tutti i dipendenti addetti in via prioritaria al servizio di vigilanza della Caserma Massarelli sono stati trasferiti dall’Ufficio di Gabinetto – Nucleo Servizi, all’U.P.G.S.P. a seguito di una decisione unilaterale presa dall’Amministrazione (difforme dall’organizzazione degli uffici delle Questura nazionali).

A questa O.S., nel contesto di un sereno e leale rapporto, gli interlocutori dell’Amministrazione avevano assicurato che il personale interessato ai movimenti interni non avrebbe subito cambiamenti della consueta attività, ma purtroppo tale rassicurazione è stata smentita dai fatti  e di conseguenza chiediamo contezza di queste decisioni con una nota al Questore che chiarisca la situazione anche a confermare il mantenimento dei buoni rapporti finora intrattenuti con il SIULP. read more

Leggi il seguito

INDENNITA’ DI VESTIARIO – PENALIZZATI I COLLEGHI DI GORIZIA

Com’è noto, a fine anno l’Amministrazione stanzia dei fondi in favore dei colleghi che prestano servizio in abiti civili. Tale importo dovrebbe essere determinato dall’ammontare dello stanziamento suddiviso per il numero dei colleghi che, per la loro tipologia di servizio, ne hanno diritto. A Gorizia risulta che tale indennità sia molto inferiore a quella prevista e pertanto con i comunicati del 18 dicembre e del 21 dicembre chiediamo al Sig.Questore di verificare la procedura di calcolo dell’importo, rivalutandolo in armonia con quanto fatto da altre questura. read more

Leggi il seguito

SIULP INSIEME 2018

Successo per l’evento di sabato 22 settembre 2018 presso la baita degli Alpini di Lucinico.

Un particolare momento culturale che ha dato lustro all’evento si è avuto grazie all’autrice Nunzia Alessandra Schilliro’, goriziana di adozione, funzionario della Polizia di Stato presso la Squadra Mobile di Roma,  che ci ha presentato la sua pubblicazione “Soli nella notte dell’anima”, interessante lettura basata sulla personale esperienza in relazione a reati di genere e non solo. Evento che ha interessato anche la stampa locale.
Leggi il seguito

QUESTURA GORIZIA: EDIFICIO INSICURO ED INDEGNO PER “ISTITUZIONE POLIZIA”

Tutti sono obbligati a rispettare leggi, disposizioni e norme in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro. È paradossale ma a Gorizia non è così proprio per l’Istituzione Polizia di Stato! Infatti, seppur limitatamente al palazzo della questura di piazza Cavour, detti vincoli non sono affatto osservati. Non per dolo o colpa degli operatori della sicurezza quanto piuttosto per indifferenza delle istituzioni. La denuncia è del Siulp goriziano, il sindacato più rappresentativo della Polizia di Stato che tramite il suo segretario provinciale Sammito Giovanni, esprime l’amarezza per lo stato in cui versano i luoghi di lavoro ubicati all’interno dell’edificio che ospita l’autorità provinciale tecnica di Pubblica Sicurezza. E, si badi bene, non si tratta più di salubrità o prevenzione segnalato alle autorità competenti agli inizi del 2000; la condizione attuale è di pericolo ed assoluta inadeguatezza tante’ che il questore ha dovuto distribuire quanto più personale possibile presso gli altri tre siti in cui è frammentato attualmente la questura.

Leggi il seguito